Comunicazioni

30 Novembre 2022

ELEZIONI CONSIGLIO DELL’ORDINE QUADRIENNIO 2023-2026

Il Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Verbania,

visto l’art. 28 dalla legge 31/12/2012 n. 247 e la legge 12/07/2017 n. 113;

vista la delibera del  Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Verbania in data 8/11/2022;

CONSIDERATO

che il numero degli avvocati iscritti all’albo, compresi gli iscritti nell’Elenco dei dipendenti degli Enti Pubblici e dei docenti e ricercatori universitari a tempo pieno e nella sezione speciale degli Avvocati Stabiliti, è di 313 unità, e conseguentemente il numero di consiglieri da eleggere è 9 (nove);

CONVOCA

l’assemblea per l’elezione del nuovo Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Verbania per il mandato 2023-2026 il giorno 21 gennaio 2023 alle ore 10.00 in prima convocazione e, il giorno 23 gennaio 2023 alle ore 10.00 in seconda convocazione, presso il Palazzo di Giustizia sito in Verbania, Corso Europa n. 3 (AULA GDP/GIP)

Con il seguente

ORDINE DEL GIORNO

–  Relazione del Presidente

–  Approvazione del Bilancio Consuntivo 2022 e Preventivo 2023;

–  Elezioni del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Verbania per il quadriennio 2023-2026;

FISSA

Per lo svolgimento delle elezioni del nuovo consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Verbania le seguenti date:

–          23 gennaio 2023 dalle ore 10.30 alle ore 14.30 presso la Sala Martinoli del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati, in Verbania, Corso Europa n. 3.

e, in prosecuzione:

–          24 gennaio 2023 dalle ore 9.00 alle ore 13.00 presso la Sala Martinoli del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati, in Verbania, Corso Europa n. 3;

–          25 gennaio 2023 dalle ore 9.00 alle ore 13.00 presso la Sala Martinoli del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati, in Verbania, Corso Europa n.

PRECISA CHE

– ciascun elettore, in conformità con quanto disposto dall’art. 4 della Legge n. 113/2017, potrà esprimere un numero di voti non superiore a 6 (sei), tenendo conto che il numero massimo di preferenze esprimibili per singolo genere è di 4 (quattro) e che – di conseguenza – il numero minimo di preferenze di genere da esprimere nel caso in cui si intenda esprimere tutte le preferenze possibili è di 2 (due);

– hanno diritto al voto, ai sensi dell’art. 3 comma 2 L. 113/2017, gli Avvocati che risultino iscritti all’Albo, nell’elenco dei dipendenti degli Enti Pubblici e dei docenti e ricercatori universitari a tempo pieno e nella sezione speciale degli Avvocati stabiliti, il giorno antecedente all’inizio delle operazioni elettorali;

– sono esclusi dal diritto al voto gli Avvocati che per qualunque ragione siano sospesi dall’esercizio della professione;

– sono eleggibili, ai sensi dell’art. 3 comma 3 L. 113/2017, gli iscritti che hanno diritto al voto, che non abbiano riportato, nei cinque anni precedenti, una sanzione disciplinare esecutiva più grave dell’avvertimento;

INVITA

ai sensi dell’art. 8 della Legge n. 113/2017 i Colleghi interessati a presentare la propria candidatura individuale, a pena di irricevibilità, entro le ore 12 del giorno 9 gennaio 2023, quale quattordicesimo giorno antecedente quello fissato per l’inizio delle operazioni di voto, mediante deposito, presso la segreteria del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati, di dichiarazione sottoscritta dall’interessato e resa ai sensi degli artt. 46 e 47 del testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa, di cui al DPR 28/12/2000 n. 445.

SEGNALA

che i componenti della commissione elettorale verranno designati con successiva deliberazione, secondo le modalità stabilite dall’art. 9 della legge n. 113/2017. A tal fine si invitano gli iscritti a manifestare la propria disponibilità a far parte della commissione elettorale mediante comunicazione da depositare o inviare alla Segreteria del Consiglio dell’Ordine entro la scadenza del termine per il deposito delle candidature sopra indicato

RICORDA

ai sensi dell’art. 7 L. n. 113/2017 che la propaganda elettorale, che consiste unicamente nell’espressione di programmi e di intendimenti e non può ledere il prestigio della categoria o di altri candidati, va svolta nel rispetto delle norme deontologiche ed è comunque vietata, in qualsiasi forma, nel luogo e nel tempo in cui si svolgono le operazioni di voto;  è ammessa la propaganda svolta anche attraverso l’aggregazione di più candidati, eventualmente distinguendo l’aggregazione con un simbolo o un motto, fermo restando il rispetto delle formalità di presentazione delle candidature di cui all’articolo 8 L. n. 113/2017.

DISPONE CHE

L’avviso di convocazione sia:

– pubblicato sul sito Internet istituzionale dell’Ordine;

– spedito a tutti gli aventi diritto al voto mediante messaggio di posta elettronica certificata;

-affisso in modo visibile dal giorno della convocazione sino a quello precedente le votazioni, sia presso gli  uffici dell’Ordine, sia sulla bacheca dell’Ordine;

– comunicato al Consiglio Nazionale Forense.

DELIBERA

attribuire due crediti formativi di natura deontologica per la partecipazione all’assemblea sopra convocata.

Verbania, 29 novembre 2022

Il Presidente

Avv. Marco Marchioni

Si allega modello di presentazione della candidatura.

Allegati

  • Convocazione Assemblea COA


    Scarica
    Caricato il: 30.11.2022
  • modello candidatura COA


    Scarica
    Caricato il: 21.12.2022

Ultimi articoli

Comunicazioni 29 Febbraio 2024

APPLICATIVO SIAMM – PATROCINIO A SPESE DELLO STATO PER MEDIAZIONE E NEGOZIAZIONE

Care Colleghe e Cari Colleghi, com’è noto, il legislatore ha previsto l’accesso al patrocinio a spese dello Stato delle parti non abbienti che partecipano a una procedura di mediazione (articoli da 15-bis a 15-undecies D.Lgs. 4 marzo 2010, n. 28) e ad una procedura di negoziazione assistita (articoli da 11-bis a 11-undecies del D.L. 12 settembre 2014, n. 132, convertito dalla L. 10 novembre 2014, n. 162). Ai fini dell’ammissione al patrocinio per le procedure di mediazione è competente il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati del luogo dove ha sede l’organismo di mediazione competente. Ai fini dell’ammissione al patrocinio per le procedure di negoziazione assistita è competente il Consiglio dell’ordine degli Avvocati del luogo in cui ha sede il Tribunale che sarebbe competente a conoscere della controversia. La domanda di ammissione al patrocinio, per l’Ordine degli Avvocati di Verbania, si propone attraverso il sistema Riconosco. Se la mediazione o la negoziazione assistita ha avuto esito positivo e si è quindi chiusa con un accordo, l’avvocato può chiedere la liquidazione, attraverso la piattaforma predisposta dal Ministero della Giustizia Isg.giustizia.it (SIAMM) alla voce Istanza patrocinio stragiudiziale. Sulla piattaforma, il difensore inserirà  Per la mediazione: il numero del procedimento, il nome dell’Organismo di mediazione, la data dell’accordo di conciliazione quale risultante dai registri informatizzati degli affari di mediazione, l’importo del valore dell’accordo; Per la negoziazione assistita: gli estremi della ricevuta attestante la trasmissione dell’accordo di negoziazione al CNF tramite piattaforma dedicata, se riguardante i procedimenti di famiglia anche la data di trasmissione pec all’Ordine e la data di sottoscrizione dell’accordo di negoziazione. Per entrambe le procedure, il difensore inserirà altresì l’importo del compenso richiesto la dichiarazione di volontà del richiedente di avvalersi, alternativamente, del credito di imposta o del pagamento e allegherà i seguenti documenti: – formale istanza con sommaria descrizione dell’attività svolta contenente parcella proforma emessa per le […]

Cassaforense 21 Febbraio 2024

Moduli pagamento Contributi minimi 2024

Dal 22 febbraio 2024 sarà possibile generare e stampare i moduli di pagamento dei contributi minimi 2024 per le scadenze previste collegandosi al sito internet della Cassa Forense www.cassaforense.it tramite la sezione “Accessi riservati/posizione personale” e utilizzando i codici personali Pin e Meccanografico. Le prime tre rate, a titolo di acconto, saranno calcolate sulla base della contribuzione dell’anno 2023 non rivalutata, mentre la quarta rata, il 30 settembre, verrà determinata a saldo e includerà la rivalutazione ISTAT (+5,4%) e il contributo di maternità”.

Comunicazioni 6 Dicembre 2023

Accesso ad ANPR, la Guida operativa

Si comunica che al fine di garantire agli avvocati  l’assistenza  tecnica nell’uso della nuova procedura online per l’estrazione dei certificati anagrafici dei cittadini iscritti all’ANPR (Anagrafe Nazionale della Popolazione), l’attivazione del servizio è fissata a partire dalle ore 13 dell’11 dicembre 2023. Sul sito del Consiglio Nazionale Forense è consultabile la Guida operativa che sarà poi disponibile sul portale ANPR al seguente link: https://www.anagrafenazionale.interno.it. L’accesso, per gli Avvocati, può avvenire utilizzando il seguente link https://www.anagrafenazionale.interno.it/area-tecnica/certificati-per-avvocati/ Allegati Certificati on line - Modalità operative per gli avvocati ScaricaCaricato il: 06.12.2023

Comunicazioni 29 Novembre 2023

Elenco dei difensori degli adulti e dei difensori/curatori speciali del minore ai sensi della legge n. 149/2001

Egregi Colleghi, nella sezione Fondo di solidarietà donne vittime di violenza potete trovare il moduli per la richiesta di permanenza e il modulo per  la domanda di iscrizione nell’elenco dei difensori degli adulti e dei difensori/curatori speciali del minore ai sensi della legge n. 149/2001. Si precisa il modulo debitamente compilato dovrà essere inviato via PEC a questo Ordine entro e non oltre l’8 gennaio 2024, il quale, previo controllo avrà cura di inviarlo all’Ordine di Torino. Per quanto concerne l’aggiornamento dell’elenco dei difensori degli adulti e dei difensori/curatori speciali del minore ai sensi della legge n. 149/2001 valevole presso il Tribunale di Verbania verranno date a breve le necessarie informazioni. Cordiali saluti. La Segreteria dell’Ordine Avvocati Verbania

Eventi in programma

torna all'inizio del contenuto