N. 21,22,23 [18,19,20] Anno VI - Giugno, Settembre, Dicembre 2005

Massima n. 15/21,22,23/C

Sospensione del procedimento ex art. 295 cpc - irrevocabilità.

Ordinanza G.I. Dr. Talamo in data 5.5.2005

Il provvedimento di sospensione del processo, emesso ai sensi dell'art. 295 c.p.c., pur avendo forma di ordinanza, non è revocabile dal giudice che lo ha pronunziato, e ciò anche nell'ipotesi in cui non ritenesse sussistenti - ab origine - i presupposti della sospensione, poiché la sua revocabilità urterebbe contro la previsione della impugnabilità del provvedimento, a mezzo di regolamento necessario di competenza contenuta nell'art. 42 c.p.c., come sostituito dall'art. 6 della legge n. 353/90 (si veda anche Cass. Civ. 10837/03 e Cass. Civ. 8748/04).