N. 21,22,23 [18,19,20] Anno VI - Giugno, Settembre, Dicembre 2005

Massima n. 8/21,22,23/C

Qualificazione di una strada- privata o ad uso pubblico- elementi

Tribunale di Verbania, sez. di Domodossola, G.U.dr. Alberto Crivelli, sentenza del 17.6.2004

Nel concetto di "via pubblica" di cui all'art. 1052 c.c. rientra non soltanto la strada formalmente appartenente al demanio pubblico, ma altresì quella che, ancorchè sorta su suoli privati, è aperta al traffico comune.
Una strada può dirsi soggetta ad uso pubblico allorchè essa sia utilizzata da una collettività indeterminata di individui, considerati
uti cives, titolari quindi di un interesse generale; sussista l'interesse pubblico a tale utilizzazione, consistente anche in una maggior comodità; sussista un titolo di acquisto del diritto medesimo.