N. 19 [16] Anno V Dicembre 2004

Massima n. 1/19/C
Codice della Strada - Verbale di contestazione - Legittimazione alla sua emanazione - Polizia Ferroviaria
Giudice di Pace di Arona - Sentenza n. 44/04 del 5.03.2004 - Estensore Avv. Filippo Bertozzi

A mente dell'art. 12, 1° comma del C.d.s. la Polizia Ferroviaria non risulta compresa nell'elenco analitico dei soggetti incaricati della prevenzione e dell'accertamento delle violazioni in materia di circolazione stradale e ciò nemmeno in forza del rinvio residuale all'art. 57, 1° e 2° comma, del Codice di Procedura Penale, contenuto nel 2° comma dello stesso articolo 12 del C.d.s., laddove attribuisce l'espletamento dei servizi di cui all'art. 11, 1° comma, lettere a) e b) C.d.s. anche "
ai rimanenti ufficiali e agenti di polizia giudiziaria", poiché tale qualifica di agente di polizia giudiziaria non spetta ai membri della Polizia Ferroviaria quando sono fuori servizio (limitazione temporale) e al di fuori dell'ambito al quale sono destinati secondo le rispettive attribuzioni (limitazione territoriale), neppure ai sensi del 3° comma dell'art. 57 C.P.P..