N. 17-18 [14-15] Anno V Giugno-Settembre 2004

Massima 10/17-18/P
Archiviazione - Opposizione - Omessa indicazione dell'oggetto delle investigazioni suppletive - Inammissibilità - Sussiste [artt.409 & 410 CPP]

Tribunale Ordinario di Verbania Giudice per le Indagini Preliminari - Decreto 4 febbraio 2004 - Giudice Fornelli.
L'omessa indicazione da parte di chi s'opponga all'archiviazione dell'oggetto delle investigazioni suppletive (vale a dire i temi di prova ancora da esplorare od approfondire ai fini della compiuta valutazione in ordine alla fondatezza della notizia di reato), ulteriori rispetto a quelli già oggetto d'indagine da parte del P.M. nonché concreti e specifici, comporta declaratoria d'inammissibilità della svolta opposizione, a sostegno della quale non è sufficiente svolgere la mera richiesta di prosecuzione ed approfondimento delle indagini medesime (cfr. Cass. Pen. Sez. I 6 agosto 1998 n.3870; Cass. Pen. Sez. VI 16 aprile 2003 n.18189).